Assemblare una DAW (v. 2007)

Assemblare una DAW (v. 2007)

15 Marzo 2007 0 Di admin

Scopo di questo articolo è fornire una panoramica delle possibilità offerte dall’attuale tecnologia informatica ai fini della costruzione di una macchina ottimizzata per l’utilizzo in ambito musicale.

Le scelte colorate in rosso evidenziano la soluzione adottata da chi scrive e si precisa, tuttavia, che nessuna preferenza è stata determinata in base ad un accordo con una azienda particolare. Piuttosto si è privilegiata, oltre che la performance e il rapporto qualità prezzo dei prodotti, la loro reale reperibilità nel nostro paese/mercato.

Scelta della piattaforma

La presente analisi è condotta su piattaforma Windows pertanto non verranno prese in considerazione le soluzioni basate su sistemi operativi Mac. La prima scelta da compiere (che determinerà, di conseguenza, l’acquisto delle restanti componenti di una DAW) è quella del chipset. Il chipset rappresenta l’intera architettura tecnologica racchiusa all’interno della scheda madre in esso sono contenute le potenzialità e le caratteristiche di cui sarà dotata la nostra workstation (tipo di rete, interfaccia e velocità dei dischi, presenza o assenza di RAID, tipo di RAM supportata, capacità del bus di sistema, supporto di processori a doppio osingolo core, etc). Leggete attentamente le caratteristiche del chipset – e quindi della scheda madre sulle cui specifiche è stata costruita – e assicuratevi che il prossimo acquisto soddisfi le vostre esigenze operative.

Per un utente deciso ad utilizzare Windows Xp – ed in un prossimo futuro Windows Vista – per le proprie produzioni musicali la scelta è ristretta ai seguenti due tipi di chipset collocabili nella fascia alta del mercato.

AMD

INTEL

Scelta del chipset

Il chipset AMD più evoluto – al momento in cui scrivo – è l’nForce590. Il suo concorrente INTEL è invece l’i975X. Posto che entrambi forniranno adeguate potenzialità operative ai fini del nostro scopo, è da rilevare un costo più basso della soluzione AMD rispetto a quella di casa INTEL pur dovendosi riconoscere a quest’ultima un maggior grado di affidabilità e stabilità.

nForce 590

 

i975X

clicca per vedere le offerte ASUS basate su questo chipset
clicca per vedere le offerte ASUS basate su questo chipset

Pagine: 1 2 3 4 5 6