Lunedì Dic 10

Schede audio Motu Firewire: soluzione ai problemi di funzionamento con Windows 7

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

News - Computer Music

Lo scorso 20 ottobre MOTU ha rilasciato il primo driver ufficiale con supporto per Windows 7 dedicato alle schede audio con interfaccia firewire. Il driver purtroppo presentava delle anomalie (ad oggi non ancora risolte) a cui abbiamo dedicato un articolo.

Tali anomalie, a detta di MOTU, sarebbero di carattere esclusivamente "grafico" (visualizzazione di un warning) e quindi da ignorare fino al rilascio del prossimo driver.

Purtroppo i problemi sono di carattere sostanziale!

Con il rilascio della versione definitiva di Microsoft Windows 7 ci è stato possibile testare il funzionamento del driver 3.9.14.16 installandolo su una versione del nuovo sistema operativo in versione "Business" a 64 bit ed utilizzando una MOTU Ultralite Mk2 connessa ad una porta firewire 400 (chipset Texas Instruments) del nostro PC: una configurazione perfettamente funzionante con Windows Vista 64 bit. Cosa accade invece con Windows 7?

Al primo tentativo, dopo il successivo riavvio conseguente all'installazione, abbiamo riscontrato dei gravi problemi di instabilità della scheda che ha immediatamente manifestato fastidiosissimi rumori e scariche sulle casse (rischiando anche una rottura delle stesse) e visualizzazioni anormali sul pannello a LED della scheda audio (VU meters In/OUT tutti accesi).

Abbiamo pertanto spento la scheda, disinstallato i drivers, riavviato e reinstallato gli stessi in "modalità compatibilità Windows Vista" con privilegi di Amministratore.

Al successivo riavvio il tutto sembrava funzionare, la scheda era connessa perfettamente e perfino il warning indesiderato era sparito. Dopo qualche minuto, e per la successiva sessione di windows della durata di un'ora circa senza nemmeno utilizzare un sequencer, la scheda ripresentava i fastidiosissimi malfunzionamenti in modalità del tutto casuale.

La soluzione definitiva è stata quella di adottare il driver firewire OCHI nella sua versione "legacy": tale stratagemma ha infatto reso la scheda,fino ad ora, funzionante e abbastanza affidabile rendendo di fatto possibile l'utilizzo della DAW all'interno di Windows 7 (la procedura dettagliata è riportata alla fine del presente articolo).

Consigliamo, in fase di installazione e test dei drivers, di tenere il volume della scheda al minimo, testare a lungo il comportamento della scheda sul nuovo sistema operativo e solo allora procedere alla "ricostruzione" della propria DAW sul nuovo Windows 7: il lungo lavoro di migrazione potrebbe essere vanificato dal mancato supporto dei driver in parola.

Nei prossimi giorni condivideremo alcune esperienze incontrate durante la migrazione a Windows 7 sperando di rendervi il passaggio il meno traumatico possibile.

Procedura di sostituzione del driver firewire in Windows 7

  1. Spegnere la scheda audio
  2. Selezionare l'icona sul desktop "Computer"
  3. Dal menu contestuale (tasto destro del mouse) selezionare "Gestione"
  4. Dal ramo "Gestione computer (locale), selezionare "Gestione dispositivi"
  5. Esplodere il nodo "Controller host bus IEEE 1394", selezionare "Controller host bus IEEE 1394 Texas Instruments" (si presuppone abbiate un chipset T.I. che gestisca la porta Firewire), tasto destro del mouse.
  6. Seguire gli screenshot, uno dopo l'altro:

fw1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Abbonati alle nostre news
LatenzaZero RSS Feeds
Acquista la musica
di Kurtz su

BEATPORT-Logo

Sponsored Links

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . Cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information